Questa volta è diverso

28 luglio, 2021 | 79 comments

I numeri, è vero, non coincidono con la realtà. Ma conoscerli per ordine di grandezza aiuta a difendersi dalle distorsioni proprie e degli altri. Una paginetta ospitata sul sito del Governo riporta i numeri di una persecuzione del secolo scorso. Nell'Italia del 1938 gli ebrei italiani censiti erano circa 47.000, pari a poco più dello 0,1% della popolazione dell'epoca. Dopo l'introduzione delle leggi razziali circa 200 insegnanti, 400 dipendenti pubblici, 500 dipendenti privati, 150 militari e 2.500 professionisti persero l'impiego. L'interdizione alla frequenza delle scuole del Regno costrinse 200 studenti universitari, 1.000 liceali e 4.400 alunni delle scuole elementari ad abbandonare gli studi. Cinque anni dopo ebbero inizio le deportazioni. Con la stipula dell'armistizio dell'8 settembre 1943 e l'occupazione tedesca quasi 7.000 persone furono trasferite nei campi di prigionia. Solo 837 fecero ritorno.

Come ogni volta, anche questa volta è diverso. Le persecuzioni di Stato differiscono assai nei moventi, meno nelle traiettorie. Possono prendere di mira una condizione (censo, disabilità, etnia ecc.) o una scelta (orientamento politico, credo, stili di vita ecc.) che si devono perciò prima definire, istituzionalizzare, certificare. Affinché a questa fase propedeutica e discriminante ne seguano altre più violente e propriamente persecutorie occorre però soddisfare anche una seconda premessa, che cioè il gruppo-bersaglio sia minoritario. Non sarebbe altrimenti possibile colpirlo senza intaccare la struttura chiamata a rendersi complice o almeno indifferente.

Molti si chiedono in queste ore come resistere. Non credo ci sia un modo «giusto» di farlo, agisca ciascuno secondo ciò che sente e che sa, nelle piazze, nei tribunali, nelle assemblee, sui giornali, in famiglia, dal pulpito. È forza anche la varietà dei registri, la capacità di tenere aperti più fronti. Ma non serve dilungarsi sul come se non si coltivano i quanti. Non serve l'unità senza la quantità.

Ciò a cui si assiste da mesi è il tentativo in grandissima scala, senza parsimonia di mezzi e di espedienti, di creare una minoranza contro cui finalmente accanirsi. Non si aspetta altro. Ma fino ad allora la macchina indugerà nei preparativi della propaganda e dell'odio, delle blandizie e degli annunci, delle minacce e degli allarmi, del colpirne pochi per educarli tutti. Senza consenso non c'è maggioranza e senza maggioranza non c'è minoranza, non c'è il semaforo verde per scatenare la caccia.

Questa volta è davvero diverso. E occorre che continui a esserlo e che lo sia sempre di più, al costo di ogni sacrificio possibile. Non c'è altra salvaguardia, decenza politica, remora giurisprudenziale, memoria, non c'è altro diaframma. Occorre anche che di questa diversità si abbia coscienza, che non ci si creda, magari gloriandosene, solitari e accerchiati. Non servono eroi, ma una massa lorda, anonima e bovina che stacchi gli occhi dal vertice e dallo specchio dipinto, dalla magia di incatenare i rappresentati incatenandone le rappresentazioni e i rappresentanti.

I numeri sono questi, non quelli dell'altra volta. Se resteranno tali potrà forse succedere altro, forse anche di peggio, ma dovranno farlo da soli.


Leave a comment

Send

Vincenzo c 08 agosto, 2021 17:34

Mi pare che abbiamo una nozione diversa di cosa si intenda con resistenza. Forse condizionati dalla storia recente, andiamo ai partigiani del '43, ma resistere significa letteralmente non cedere, non arrendersi, anche quando, come mi pare sia nella attuale situazione, i rapporti di forza sono a noi molto sfavorevoli. Anche così, si dovrà resistere perchè ormai è ch9iaro che il nemico non si contenta di vincere, vuole sterminare ogni forma di dissenso, procede spedito verso un totalitarismo per l'intero occidente.

Ritengo quindi che questo obiettivo così impegnativo costituisca anche la debolezza del nemico, presi da un'ambizione smodata, da un delirio di potenza, potrebbero alla fine risultare sconfitti semplicemente perchè una percentuale non trascurabile della popolazione non si vaccinerà.

A mio modo di vedere, non si tratta di affrontare battaglie a vios aperto, ma di creare in un clima di semiclandestinità forme catene di r4elaizone e solidarietà e mantenere ferma la determinazione a difendere la propria opinione. Voglio dire che se ti prefiggi l'obiettivo della quasi totalità della popolazione che si piega, allora anche un 15% di resistenti certificano che il tuo piano è fallito.

A volte, si può vincere anche rimanendo ristretta minoranza in attesa di tempi migliori che comunque prima o poi arriveranno.

Reply

mr prankwell 08 agosto, 2021 14:07

Caro Pedante e cari commentatori, pensate davvero che si arriverà alle deportazioni in strutture di isolamento?

Reply

Il Pedante 04 agosto, 2021 17:12

Avviso ai gentili lettori. L'articolo non tratta di questioni sanitarie che, come è sotto gli occhi di chiunque abbia occhi, nulla hanno a che vedere con quanto si denuncia qui. Mi trovo pertanto costretto a non pubblicare altri commenti che riguardino cure, contagi, diagnosi e altre cose tecniche inapplicabili al pericolo sociale che stiamo correndo. Grazie.

Reply

enzo c 02 agosto, 2021 20:21

complimenti, ti leggo da sempre e non mi deludi mai. spero che presto ci si possa rivedere se non saremo deportati

Reply

Maya 02 agosto, 2021 12:55

Noi ci siamo, noi combattiamo fino alla fine, la vita non è vita senza la libertà !!!

Reply

Michele 31 luglio, 2021 13:37

Dopo questi ultimi giorni, sembra chiarissimo che l'obbiettivo reale sono i bambini. Noi siamo adulti, siamo a scadenza, moltissimi non più in età riproduttiva. Certo, possono guadagnare soldi (penso stiano giocando a Monopoli) e risparmiare risorse, eliminando la maggior parte di noi, in un modo o nell'altro. Ma se vogliono depopolare e sostituire, creando il loro giardino dell'Eden, occorre un taglio netto sulle nuove generazioni. Per cui? Resistere assolutamente: la linea del Piave sono le vaccinazioni infantili. Chi le appoggia o semplicemente non le combatte è un mio nemico assoluto. A questo punto sarà facile distinguerli. Aggiungo. Chiunque sostenga la vaccinazione infantile per proteggere gli adulti non è degno di essere chiamato neppure animale, che sia in buona fede o no.

Reply

Rasmus 03 agosto, 2021 15:55

Gentile @Michele,

E quando sono stati resi obbligatori ben 10 vaccini per i bambini, dov'erano le masse di genitori indignati che combattevano affinché lo scempio sui propri figli non venisse compiuto?

Crede che ora per la maggioranza di essi sarà diverso? Guardi che per costoro, un vaccino in più da far fare al bambino è un'ulteriore medaglia per aver fatto bene il compitino del bravo cittadino conformista allineato col potere.

Per cosa crede che serva il nazi pass? A dare agli italiani immaturi e infantili il premio per aver fatto il vaccino e farli sentire speciali.

Il ringraziamento statale per essersi offerti come cavie da esperimento.

Reply

Intelligente 03 agosto, 2021 20:20

Gentile @Rasmus, "lo scempio sui propri figli". Le risulta che i bambini e gli adulti italiani siano meno sani degli individui degli altri paesi avanzati?

Reply

Michele 04 agosto, 2021 10:32

Gentile @Intelligente, lo scempio è iniettare 10 farmaci entro l'anno di età ai propri figli. O ad un bambino, in generale Farmaci che, per essere efficaci (ammettendone un'efficacia) dovranno essere ripetuti ogni 3-5 anni con richiami e che hanno effetti collaterali in misura più o meno rilevante. Sulla base di epidemie inesistenti o per salvare bambini (molto eventuali) in Uganda. Le rispondo seriamente, ma è solo perché oggi posso perdere tempo. Addio.

Reply

Michele 04 agosto, 2021 10:43

Gentile @Rasmus, non discuto le sue affermazioni tutte corrette. Ho rischiato la sospensione dall'ordine per quei vaccini. Poi è tutto rientrato perché il sostegno della magistratura, non ancora così certo, aveva fatto sì che il tutto finisse in una bolla di sapone, derubricando le mie parole a discorsi da bar dell'ospedale con colleghi. Ed io accettai, supinamente, di "stare zitto". Quindi sono anche io colpevole. Qui il problema è differente. Abbiamo farmaci non sperimentati con possibili danni ignoti a lungo termine e danni certi a brevissimo termine, probabilmente non cercati (la sperimentazione non ne citava praticamente alcuno). Che, al contrario dei 10 vaccini, NON hanno alcun beneficio sui bambini, (reale o presunti) ma se mai implementano un'insulsa immunità di gregge. Ecco. Capirò che il vento è cambiato (ma non succederà) quando smetterò di sentir parlare di gregge. Forse, allora, si potrà tornare a confidare in qualcuno. Aggiungo. Capiremo qualche cosa di più se vorranno terze dosi per tutti o se diranno che agli infanti ne bastano una o due. Siamo alla fine, in un modo o nell'altro.

Reply

Intelligente 04 agosto, 2021 13:49

Gentile @Michele, Ripeto: le risulta che i bambini vaccinati da adulti soffrano di patologie particolari? A me no. Ma se lei lo dice non ha che da dimostrarlo. Viceversa le sue sono sciocchezze.

Reply

Intelligente 04 agosto, 2021 13:51

Gentile @Michele, Abbia il coraggio del suo pensiero. Lei è un medico: se davvero crede di aver scoperto una mostruosa macchinazione, pubblichi i risultati delle sue ricerche. Anche Assange è riuscito a pubblicare documenti scomodi. Mi metto a sua disposizione per aiutarla. Viceversa le sue sono solo illazioni.

Reply

Rasmus 04 agosto, 2021 13:56

Gentile @Michele,

Ora ricordo Lei e i suoi commenti.

Lei è medico e ho sempre molto apprezzato il suo essere una delle rarissime voci del settore fuori dal coro.

Se posso permettermi, e non conoscendo nulla di Lei e della sua carriera, La invito a guardarsi se non l'ha ancora fatto, la bellissima intervista rilasciata dal medico di base a Bologna Dr. Milani a Red Ronnie, di qualche giorno fa.

Ha ragione, siamo alla fine di tutto, e per fortuna come dice il Dr. Milani non esiste solo la professione medica, se verrà radiato accetterà con serenità la cosa, ci sono mille altre attività che si possono svolgere nella vita, basta sapersi reinventare. Il bene si fa in milioni di modi.

Lei potrebbe vedere la cosa come una sconfitta e sarebbe del tutto comprensibile, ma questi sono tempi in cui le vecchie definizioni di sconfitta, vittoria, e tante altre belle parole spesso vuote quanto inflazionate non valgono più.

Reply

Michele 06 agosto, 2021 00:02

Gentile @Rasmus, la radiazione è un onore per un sessantenne sull'orlo della pensione. Probabilmente domani leggerà di me. Senza sapere che sono io, ma forse, poi, lo comprenderà.

Reply

Δίκη 30 luglio, 2021 21:23

Non sarà semplice resistere

Molti sono terrorizzati di non poter arrivare al lavoro, perché senza lavoro non vivono, non sono ricchi anche se profondamente democratici, hanno paura delle ritorsioni

Persone che hanno fatto in passato tutti i vaccini tradizionali e che adesso sono additati come no vax solo perché hanno capito che l'obiettivo non è il vaccino, ma il controllo delle masse.

Non sarà semplice

Ad ognuno di noi il compito di resistere, supportare e aiutare, sempre che riusciremo anche noi a non cedere.

Non sarà semplice, ma l'alternativa sarebbe devastante, un controllo come nei racconti più distopici di fantascienza.

Buona fortuna a tutti, contiamo anche sul fatto che i piani in Italia falliscono spesso perché la gestione è in mano ad incapaci

Reply

Mannaggia 30 luglio, 2021 19:25

Aggiungo a questa considerazione qualcosa sentito da Alain Soral. Lui dice che questa volta siamo di fronte a una crisi economica dovuta alla mancata redditività del capitale investito per la produzione e anche per tanti servizi. Molte aziende anche grandi ormai lavorano per pagare stipendi, con margini inesistenti.

Da questo punto di vista, la finanza, la farmacia e big data, hanno già accumulato fortune mia viste prima. Questi hanno avviato l’abbandono della classe media e proletaria. Non hanno più bisogno di noi, ci mollano, siamo un peso. Di qui, la natura dello scontro cambia e non ha più come fine il compromesso (una volta necessario alla produzione e alla vendita) ma l’eliminazione dell’altra classe.

Reply

Intelligente 30 luglio, 2021 16:32

Vorrei ringraziare Il Pedante che ha creato questo sito e mi permette di leggere i commenti ai suoi interventi. Li trovo irresistibili.

Reply

Peppe 30 luglio, 2021 11:21

Dopo l’annuncio del Green Pass, sono aumentate notevolmente le prenotazioni per vaccinarsi.

È probabile che le limitazioni per chi è privo di Green Pass verranno abolite e che il Green Pass sia stato proposto per spingere gli indecisi a vaccinarsi.

In questo modo, chi protesta contro il Green Pass penserà di aver vinto e nel frattempo molti indecisi si saranno vaccinati.

È la tipica strategia del ricatto, che alcuni educatori usano con i minori:

se non mangi i broccoli, non ti compro il gelato;

se non ti vaccini o non fai il tampone, niente cene al ristorante.

Reply

Rasmus 30 luglio, 2021 18:43

Gentile @Peppe,

Secondo lab24.ilsole24ore.com, attualmente i vaccinati italiani con due dosi sono 31.770.000 o qualcosa del genere.

Massimo Mazzucco in una puntata della sua trasmissione su Youtube settimane fa diceva più o meno la stessa cosa, perché prende i dati dai centri vaccinali di tutta Italia.

Direi che per arrivare a 61 milioni ne mancano ancora parecchi.

Per natura non sono incline ad abboccare alla propaganda di regime e nemmeno prevedo il futuro, per cui al contrario di Lei dico chi vivrà vedrà.

Saluti.

Reply

Sofia 02 agosto, 2021 15:59

Gentile @Peppe, mi pare non abbia colto un aspetto importante: l'odio per chi non si adegua o semplicemente per chi è additato come "diverso" è un potente collante per tenere insieme il resto del popolo bue. Quando, in autunno, riprenderanno con la segregazione dovranno pur indicare alla massa rimbecillita qualche responsabile, cosa diranno a chi si è vaccinato una, due, tre volte e si ritrova di nuovo chiuso in casa: "è colpa di quei maledetti che non hanno voluto vaccinarsi"

Reply

Rasmus 03 agosto, 2021 15:46

Gentile @Sofia,

Personalmente la massa non la considero nemmeno, il suo odio non mi sfiora.

Mi preoccupano invece i medici e tutto il personale ospedaliero italiano.

Abbiamo avuto un assaggio nei giorni scorsi della follia oserei dire omicida di alcuni medici e infermieri sui social, e chissà quanti non esternano la propria nevrosi ma sono ben peggiori di quelli che stupidamente ( ma fortunatamente per noi) l'hanno resa pubblica.

Si giocherà tutto negli ospedali, e sarà molto peggio dell'anno scorso, garantito.

Reply

Il Papa Buono 30 luglio, 2021 09:47

Va bene se siamo leoni paurosi, o uomini di latta senza cuore, o bambine smarrite.

Va bene tutto: basta che continuiamo l'avventura: il mago è un omino impaurito, una mezza sega con un altoparlante gigantesco.

Reply

Mario M 30 luglio, 2021 09:13

La mia risposta musicale con Philip Glass

Satyagraha. Pensando ai nuovi partigiani.

https://youtu.be/Zzllh4XFY6Q

Einstein on the Beach. Gli scienziati da salotto televisivo

https://youtu.be/Uqs653O0kws

The Truman Show. Il popolo addormentato

https://youtu.be/_TU6QfkJCLE

Reply

Fantasia 30 luglio, 2021 01:16

Salve Pedante,

Volevo aggiungere una sottolineatura alla sua osservazione. Se è vero che ogni giorno che pass, c'è probabilmente un determinato numero di persone che cede al ricatto (cosa che non significa accettare la vulgata, significa semplicemente cedere per causa di forza maggiore, biasimabile ma pur sempre non una conversione), è altrettanto vero che ogni giorno che passa un sacco di gente apre gli occhi, e tanti altri fanno un semplice passettino mentale verso tale risveglio. Questo grazie a persone più o meno note, che con i loro discorsi hanno più o meno effetto su un numero di persone che hanno attorno.

Ha ragione Lei ad esortare tutti a resistere, perché questa è una guerra (si, lo è diventata) che semplicemente non si può perdere. Che ci crediamo o no, il tempo è in realtà dalla nostra parte. L'avanzata nemica è ferma da tempo, non accolgono più nessuno tra le loro fila, se non chi cede al ricatto fisico ma non a quello intellettuale. Gli altri, a modo loro, arriveranno a noi. Potremmo dover passare dei brutti quarti d'ora, ma aumentare la pressione in un sistema pseudo-fisico come una società significa anche stressare le componenti e velocizzarne le reazioni. Sono in un cul de sac, e come Lei ha detto non solo siamo in tanti, ma anche i danni diretti o indiretti di questa situazione li sentono tutti, e questo gioca a nostro favore, sebbene l'incrudirsi quotidiano della situazione sembri dire il contrario ed abbatterci.

Forse dovremo passare in un tentativo autoritario. Forse qualcuno di noi non ce la farà. La verità però è che noi sopravviveremo a loro senza alcun dubbio. Il loro correre tradisce disperazione, ansia, paura. E più si agitano, più annaspano, più si avvicina la loro fine. Resistere senza alcun dubbio e senza alcuna remora.

Reply

Paolo Ti 30 luglio, 2021 11:35

Gentile @Fantasia, "Ogni giorno che pass" è freudiano?

Reply

Picaro 29 luglio, 2021 14:36

Gentile Pedante

Il Suo invito alla resistenza passiva è sensato ma essa non può funzionare; era abbastanza utile in epoca feudale, quando la ricchezza del padrone era direttamente proporzionale alla laboriosità del contadino, ma non oggi. Il padrone non teme più il boicottaggio poiché per lui la plebaglia è diventata solo consumatrice di risorse e agente di emissioni inquinanti, anzi egli sarà felice della resistenza passiva che gli permetterà di risparmiare, tra le altre cose, nel ingaggio dei mercenari manganellatori di cui avrebbe bisogno.

Reply

Il Pedante 29 luglio, 2021 14:54

La ringrazio dell'acuta e corretta riflessione. La scommessa è che alti numeri includano per legge probabilistica anche parte dei deputati manganellatori e di chi sa difendersene.

Reply

abbarab 29 luglio, 2021 17:19

Gentile @Picaro, lei fa una sintesi del concetto esposto in maniera più articolata, e in tempi non ancora sospetti, al seguente indirizzo:

http://marcodellaluna.info/sito/2019/01/27/progresso-zootecnico-e-falsi-vaccini/

Reply

Sofia 29 luglio, 2021 10:28

La Segre ha ritenuto grave il paragone della situazione con la Shoah. Ha ragione: questa volta non viene perseguitata una razza ma tutte le razze, tutta l'umanità. Oso pensare ed affermare che l'Idea del contagio e del va@@ino per gli adulti sia stato, ed è, il mezzo per giungere allo scopo primario delll'inoculazione del siero ai bambini: che è tagliare la testa al toro. Il male pare non trovare più ostacolo nell'anima dell'uomo.

Reply

lelamedispadaccinonero.blogspot.com 30 luglio, 2021 18:03

Gentile @Sofia, ottimo commento. L'innominato va' su tutte le furie quando si tocca quel tasto... ha la coda di paglia...

Reply

ilTafano 29 luglio, 2021 09:44

Senza organizzazione non può esserci "massa lorda, anonima e inerte".

Siamo in una fase di consolidamento di un sistema dittatoriale globale senza precedenti nella storia e che perdurerà per chissà quanto, dal momento che, a differenza delle pregresse dittature, qui manca un contropotere.

Attualmente, volendo rappresentare la situazione in termini icastici, è come se si fronteggiassero un esercito supertecnologico contro sparuti gruppuscoli armati di schioppo, senza finanze e per nulla coordinati.

Con buona pace di costituzioni ed autorità varie del tipo Consiglio d’Europa e Garante Privacy, che hanno la stesso peso paragonabile a quello degli ultimi degli invitati alla manzoniana tavola di Don Rodrigo, la situazione non può che andare a peggiorare fino al consolidamento finale, il cui scenario è già stato rappresentato dalle previsioni formulate dal “world economic forum”, poi sostanzialmente ribadite dallo stesso Draghi all’atto del suo insediamento.

Reply

DeTon 30 luglio, 2021 14:09

Gentile @ilTafano,

Se anche così fosse, lasciamo almeno al nemico lo sforzo di schiacciarci appunto con la forza.

Se la resistenza sarà efficace non saremo noi stessi a suicidarci.

Che è già qualcosa.

E sicuramente avrà effetto su chi verrà dopo di noi.

Perché anche quando si perde, c è sconfitta e sconfitta.

Reply

ilTafano 31 luglio, 2021 08:44

Gentile @DeTon,

infatti non dico di cedere...

Reply

Chinacat 01 agosto, 2021 22:55

Gentile @ilTafano, personalmente sono d'accordo quando scrivi che:

"Siamo in una fase di consolidamento di un sistema dittatoriale globale senza precedenti nella storia e che perdurerà per chissà quanto, dal momento che, a differenza delle pregresse dittature, qui manca un contropotere."

Avendo io passato un sacco di tempo a studiare il funzionamento dei due principali regimi totalitari occidentali (ognuno ha il suo passatempo preferito :) sono appunto, perfettamente d'accordo con quel che hai scritto.

E' da un po' di tempo che si assiste al fenomeno della GLEICHSCHALTUNG** ma se provo a dirlo in giro mi prendono per matto.

Chinacat

** GLEICHSCHALTUNG Non ho una gran stima di wikipedia ma giusto per avere un'idea del significato:

Il termine Gleichschaltung (variamente traducibile come "sincronizzazione", "coordinamento", "allineamento" o "messa in riga") è una parola della lingua tedesca utilizzata per descrivere il processo collettivista compiuto dal regime nazionalsocialista tedesco del XX secolo per esercitare un controllo totale sull'individuo attraverso la coordinazione di tutti gli aspetti della società, della politica e del commercio.

Il maggior obiettivo della Gleichschaltung fu di orientare il pensiero di ogni cittadino tedesco in una direzione compatibile con l'ideologia ufficiale del Partito, eliminando ogni forma di individualismo."

Suona familiare vero? :)

Reply

ilTafano 02 agosto, 2021 08:50

Gentile @Chinacat,

CITAZIONE: "E' da un po' di tempo che si assiste al fenomeno della GLEICHSCHALTUNG** ma se provo a dirlo in giro mi prendono per matto"

E' proprio perché la maggioranza è così che ci troviamo a questo punto.

L'unica cosa che abbiamo raggiunto è non l'immunità, ma la stupidità di gregge.

Reply

I correligionari di C. Borghi e dell'utente Inte 28 luglio, 2021 21:24

Un sospetto: magari sono quelli dell'altra volta, che si accingono a rendere pan per focaccia ai gentili signori che vogliono mantenere il sangue inadulterato?

Reply

Rasmus 28 luglio, 2021 17:56

È la prima volta che scrivo ma ti seguo da tempo, e ne approfitto per farti i complimenti.

Apprezzo la tua onestà intellettuale, la tua preparazione e il tuo essere corrosivo ed incisivo quando e dove serve.

Io dico solo che dopo la morte del Dottor De Donno, che io considero un EROE per aver semplicemente fatto il suo lavoro in scienza e coscienza, il che la dice lunga sugli altri "medici", sono sempre più determinato a non farmi iniettare alcun intruglio sperimentale visto che De Donno, e gli eroi di Ippocrate.org hanno dimostrato che le cure domiciliari e ospedaliere ci sono, eccome se ci sono.

Il lasciapassare o "green pass" è LA VERGOGNA, la fine netta e totale della civiltà occidentale, e mi sto già adoperando per stilare liste nere di attività che lo richiedono dove risiedo e che girerò ovunque chiedendo ad altri di farlo nei loro luoghi di residenza al fine di creare un database di luoghi da boicottare.

Devono fallire, sono collaborazionisti di regime.

Questa guerra non l'ho voluta io ma non faccio sconti a nessuno.

Il tempo della pazienza e comprensione sono finiti, per quanto mi riguarda.

Reply

Intelligente 28 luglio, 2021 19:42

Gentile @Rasmus, "mi sto già adoperando per stilare liste nere di attività che lo richiedono dove risiedo e che girerò ovunque chiedendo ad altri di farlo nei loro luoghi di residenza al fine di creare un database di luoghi da boicottare." Auguri.

Reply

Rasmus 28 luglio, 2021 21:34

Gentile @Intelligente,

Tranquillo, lasceremo Lei e i suoi simili benedetti dal sacro siero contagiarvi tra di voi, sia mai volessimo prenderci le vostre proteine spike e le varianti annesse.

E siamo anche generosi, vi faremo curare anche con le nostre tasse. Almeno finché avremo modo di pagarle, poi provvederete voi.

Reply

Vov 29 luglio, 2021 11:15

Gentile @Rasmus, Perché scrive? Ha capito quello che ha scritto il Pedante? Sa perchè è stata scritta la Costituzione? Lo sa per quale motivo è stata istituita Norimberga? Sa dell'esistenza dei diritti dell'uomo? Lo sa cosa è la giustizia sociale? Lo sa cosa è il capitalismo sfrenato e a cosa porta? Sa cosa è la Mont Pelerin Society? Lo sa cosa è il malthusianesimo? Lo ha letto il contratto firmato dagli stati con le case farmaceutiche per le forniture vaccinali?

No, non credo perchè Lei, come quelli che rispondono come Lei risponde, non avete bisogno di informarvi.

C'è già chi vi istruisce.

Reply

Rasmus 29 luglio, 2021 14:19

Gentile @Vov,

La invito cordialmente a darsi una calmata, e possibilmente a rivolgersi all'utente giusto.

La rabbia non è mai buona consigliera, e nemmeno la mancanza di un buon paio di occhiali.

Reply

Luebete 29 luglio, 2021 14:43

Gentile @Rasmus, la sua è una reazione comprensibile. Si sono già visti casi in di attività che pubblicizzavano la loro purezza sanitaria ma che si sono costretti a tornare sui propri passi.

Il problema che questi che falliranno per il boicottaggio daranno poi la colpa a lei e a noi del loro fallimento covando una rabbia che poi verrà sfogata adottando in modo ancor più oppressivo il loro odio.

Un giorno, ad un amico tedesco (di origine polacca che venne deportato) dissero che in fondo Hitler era stao un uomo intelligente a riusciere a convincere un popolo intero. Lui risposte di no: il popolo era stremato e umiliato scelse l'unica persona che prometteva di cambiare la situazione.

Questi esercenti sono nella stessa situazione: terrorizzati dalla malattia e terrorizzati di chiudere nuovamente. Accusano i non vaccinati non di arrischiare la loro pelle, ma far superare i parametri e passare in zona gialla-arancione-rossa e dover chiudere nuovamente. Credono a quelli che dicono: se vi vaccinate non contagerete e non andrete in ospedale e non dovremo più chiudere.

Sono vittime quanto noi (a parte certi squilibrati che sono comunque la minoranza).

Quindi occhio a combattere usando le stesse armi dell'avversario.

Reply

Rasmus 29 luglio, 2021 15:14

Gentile @Luebete,

Nell'essere d'accordo con Lei su quanto puntualizza, Le faccio però presente che non intendo farmi carico della schizofrenia eventuale degli esercenti, che come Lei rimarcava sarebbero "terrorizzati dal virus e terrorizzati dalle chiusure".

Se costoro non sono in grado di gestire attività aperte al pubblico e le proprie paure consce ed inconsce si rivolgano a specialisti in grado di aiutarli.

La mia, la nostra libertà non finisce dove inizia la paranoia o la superstizione dell'altro, se così fosse il mondo sarebbe fermo all'anno Mille.

Ognuno si assumerà le proprie responsabilità e le conseguenze delle proprie scelte, io in primis, ma ripeto, non mi farò carico né ora né mai della vasta gamma di pulsioni freudiane o bestiali che albergano in chiunque pretenda di plasmare il mondo a propria immagine e somiglianza poiché incapace di affrontare il mondo e la sua imprevedibilità.

Reply

Michele 31 luglio, 2021 13:39

Gentile @Rasmus, non si adonti... Spesso non è facile contenersi. A me capita soprattutto dal vivo ed infatti tendo a ritirarmi in un eremo.

Reply

DiPassaggio 31 luglio, 2021 20:45

Gentile @Luebete,

è proprio quello il punto. "Noi" (termine il cui riferimento va chiarito, ma lo uso qui per chiunque condivida la prospettiva del Pedante anche solo parzialmente) non abbiamo nulla da offrire alle masse, è una questione molto materiale. Dovremmo ingannarle, al massimo, ma il nostro inganno non avrebbe alle spalle le enorme risorse predatorie della macchina capitalista. Senza risolvere questo punto non si può agitare nessuna alternativa.

Reply

Pat 28 luglio, 2021 15:34

Leggere ieri la risposta del ministro Brunetta all'articolo dei professori Cacciari e Agamben è stato agghiacciante. Essa conteneva tra l'altro queste parole: "Non vaccinarsi significa far durare più a lungo la pandemia, e renderla potenzialmente più pericolosa. È un fatto, cari Cacciari e Agamben. Non una opinione da filosofi".

Capito? UN FATTO, NON UN'OPINIONE DA FILOSOFI. Un fatto asserito apoditticamente e senza contraddittorio. Un fatto con la cui pretesa veridicità si pretende di schiacciare il confronto democratico delle idee, deridendo le voci di dissenso più autorevoli e qualificate. Gli spregevoli filosofi, gente da disprezzare e deridere, gente che pensa. Brunetta, ministro per accordi di palazzo, deride il pensiero di due filosofi a cui non è degno di leccare la suola delle scarpe. Con tutta la violenza e l'arroganza del potere di cui temporaneamente dispone, non rendendosi minimamente conto, dalla sua posizione di potere, di quanto gravi e violente e liberticide siano le posizioni che esprime. Ieri si è fatto un salto di qualità. Poco a poco, passato il tramortimento conseguente alla bomba di Cacciari e Agamben sulle loro teste vuote e in mala fede, il potere ha cominciato a mandare avanti le truppe cammellate della cultura organica. Paolo Flores d'Arcais che paragona il green pass alla patente di guida, argomento di infimo livello che rende assolutamente evidente l'inferiorità dialettica e filosofica di Flores d'Arcais. Su altri giornali, non altrimenti noti pensatori del giorno dicono con forza e convinzione che la vita viene prima della libertà. Se avessero dovuto ragionare così quelli che fermarono Hitler oggi parleremmo tutti tedesco. Ma tra poco ci arriveremo. Si organizzano e cercano di fare numero, perché più sono quelli che urlano, anche se urlano bestemmie, più possono mettere in minoranza chi ragiona civilmente. Tra poco anche Cacciari, fino a poco fa amato dalle sinistre e di sinistra egli stesso, verrà messo nel girone dei traditori del regime, dei narcisisti impazziti come la Fallaci o o se gli va bene dei vecchi rincoglioniti come Luc Montaigner. In compenso Berlusconi è stato montanellizzato dal Corsera giusto in contemporanea, perché ha detto che ci si deve vaccinare.

Ieri sera ho tolto dai preferiti del mio computer tutte le testate giornalistiche che prima seguivo per tenermi informata, disgustata dalla loro concorde corrività ai soprusi che stiamo vivendo, di cui sono parte attivissima e importante. Mi consola soltanto che i prossimi a finire nel tritacarne, dopo i negri gli ebrei e i no.vax, saranno i giornalisti. Categoria dopo categoria, non manca molto per loro.

Reply

Intelligente 28 luglio, 2021 19:41

Gentile @Pat, l'unica cosa che mi fa stare sereno è che essendo minoranza, avrete il diritto di esprimere la vostra opinione, poi si voterà e le polemiche finiranno. Io non ho l'obbligo di rischiare di essere infettato perchè lei non vuole vaccinarsi. Nessuno la obbliga a farlo, però poi non pretenda venire a cena nel tavolo accanto al mio. Buona serata.

Reply

Intelligente e più informato 29 luglio, 2021 00:26

Gentile @Intelligente, ripeta con me: “il vaccino non impedisce la trasmissione del virus”. È un fatto che potrà verificare anche sul sito del ministero della salute.

Quindi un consiglio non richiesto: se non vuole sedersi vicino o con persone che la possano infettare, stia a casa. Ci pensi, due piccioni con una fava, lei non si infetterà e lei non infetterà.

Reply

DiPassaggio 29 luglio, 2021 11:10

Gentile @Intelligente,

se è convinto che il vaccino funzioni per evitare lo sviluppo della sintomatologia grave, di cosa ha paura?

Se invece lo ha fatto per questioni psicologiche, la informo che per calmare la paura esistono farmaci più efficaci del vaccino.

Reply

Rasmus 29 luglio, 2021 12:28

Gentile @Intelligente e più informato,

Non credo farà breccia nella psiche già modellata dalla TV dell'utente Intelligente.

Rendiamoci conto che i vaccinati di qualunque vaccino non vengono neanche informati (se non in rari casi) che subito dopo l'inoculazione sono essi stessi contagiosi dovendo sviluppare anticorpi, e devono restare in quarantena fino all'esame anticorpale.

Qui ci troviamo invece di fronte alla totale follia di persone vaccinate negli hub aeroportuali o delle stazioni dei treni che viaggiano subito dopo, o impiegati inoculati in azienda che tornano alla scrivania dopo mezz'ora.

La questione del "consenso informato" si rivela dunque una bufala enorme (che non produce mozzarelle, ahimè, solo veleno) orchestrata da un governo ben consapevole della profonda ignoranza in praticamente ogni ambito culturale e del vivere civile del popolo italiano.

E un popolo ignorante è inevitabilmente manipolato e sottomesso che sente il bisogno di fare gruppo o gregge -che per fare branco occorrono lupi, e i lupi si sa stanno altrove decisamente- contro "loro" perché si fida del suo pastore, inconsapevole della fine che il buon pastore farà loro fare a breve. Ma loro, caparbiamente continueranno ad amare il loro aguzzino e odiare chi non è nel gregge.

Il processo di imbarbarimento individuale è sociale è ormai irrefrenabile e irreversibile, credo che comunque andrà a finire non basteranno 3 o 4 generazioni per dimenticare questo buio capitolo della storia e riprendere le fila di una parvenza di civiltà.

Sempre che non ci estinguiamo prima.

Reply

Il Pedante 29 luglio, 2021 14:26

Gentile utente, ma sul serio stiamo ancora parlando di infezioni?

Reply

A. 29 luglio, 2021 16:11

Gentile @Il Pedante, "Eheh" cit.

Reply

Intelligente 29 luglio, 2021 17:54

Gentile @DiPassaggio, le cinture di sicurezza non proteggono da qualsiasi incidente. Proponga di toglierle dalle auto, visto che la loro efficacia non è del 100%.

Reply

DeTon 30 luglio, 2021 14:15

Gentile @Intelligente,

La sua libertà di vivere in un mondo asettico cosa poi irrealizzabile, finisce dove inizia la mia di vivere e basta. E basta.

Reply

Michele 31 luglio, 2021 13:41

Gentile @Il Pedante, è l'assioma sul quale cade tutto. E infatti, è lì che stanno cominciando a distruggere, coloro che han costruito

Reply

aa 31 luglio, 2021 14:46

Gentile @Pat,

il problema di fornire "sonore" risposte a queste teste vuote e' che poi rimbombano.

Reply

DiPassaggio 31 luglio, 2021 20:39

Gentile @Intelligente,

lei parlava di paura di essere infettato pur essendo vaccinato, quindi rimanendo all'interno del suo paragone forzato e semplicistico: quando lei è in macchina si preoccupa se gli altri indossano la cintura di sicurezza? Che buon uomo, spero anche non li fermi e costringa a mettersela quando li vede senza, sarebbe di una bontà d'animo disarmante.

Reply

Bifolco_Biblios 31 luglio, 2021 21:25

Gentile @Intelligente, l'analogia tra la sicurezza data dalle cinture in auto (sicurezza passiva solo in caso di incidente) e l'essere umano inoculato con un veleno che indebolisce le meravigliose difese naturali, mi sembra senza alcun senso. Non solo non ha fato centro, ma ha mancato anche il bersaglio. Banalizzando, tutto può assomigliare a qualunque cosa. Il cosiddetto vaccino, rispetto alla complessità e alla fine bellezza del nostro sistema immunitario, impallidisce. Aggiungo che l'immunità di gregge si raggiunge soltanto in modo naturale, ammalandosi e guarendo, sempre per la doppia azione del sistema immunitario: blocco della diffusione e guarigione del soggetto. Sta scritto nei libri di medicina. In TV raccontano favole.

Reply

Intelligente 01 agosto, 2021 13:08

Gentile @DeTon, purtroppo per lei il governo le da torto. Ricorrra alla corte dei diritti dell'uomo, magari li la ascoltano.

Reply

Intelligente 01 agosto, 2021 13:11

Gentile @DiPassaggio, santa pazienza, bisogno proprio spiegare tutto, meno male che voi siete quelli svegli che capiscono prima. La polemica verte sul fatto che il vaccino non è infallibile. Lo sono anche le cinture di sicurezza. Tutto qua.

Reply

Intelligente 01 agosto, 2021 13:13

Gentile @Bifolco_Biblios, "le meravigliose difese naturali". Certo. Come no. I 120.000 morti dell'anno scorso sono morti cadendo dalle scale. Abbia il coraggio delle sue scelte. Abbandoni totalmente l'assunzione di farmaci. Non si faccia ricoverare in ospedale. Tanto lei ha il sistema immunitario. Non le dico cosa penso di lei solo perchè non volgio essere bannato.

Reply

Rasmus 01 agosto, 2021 15:49

Gentile @Bifolco_Biblios,

Pienamente d'accordo con Lei.

Il virus deve circolare liberamente per indebolirsi come in Svezia e adesso in UK; il sistema immunitario funziona alla perfezione in chi segue uno stile di vita sano e pertanto non necessita di terapie sperimentali i cui effetti collaterali sono devastanti, per cui qualunque cosa accadrà da agosto-settembre in poi non facciamoci spaventare da vaccinati invasati e pieni di varianti, la pandemia finirà comunque solo quando lo decidono Schwab e i suoi confratelli di loggia, e dunque resistenza a oltranza, senza se e senza ma.

Reply

disperato 02 agosto, 2021 22:27

Gentile @Intelligente,

premesso che in Italia siamo in 60 milioni, e nel mondo quasi 8 miliardi, e basta aver fatto le elementari con profitto e saper fare le proporzioni per rendersi conto che non vi e`alcuna pandemia mortale ma solo una brutta influenza (non paragonabile non solo alla peste nera medievale ma neppure alla "spagnola" che nel 1918 uccise il 5% della popolazione mondiale, mentre qui siamo allo 0,05%, cioe`4 milioni su 8 miliardi), ma i morti della covid sono dovuti principalmente a cure a dir poco grottesche come tachipirina e vigile attesa, e nell'aver negato ai pazienti le terapie efficaci come l'idrossiclorochina, l'ivermectina...

Quindi per i 120000 italiani morti dobbiamo ringraziare meno il virus che Speranza.

Saluti.

Reply

Intelligente 04 agosto, 2021 14:52

Gentile @disperato, ah, capisco. Quindi o i medici italiani sono tutti idioti o hanno fatto morire le persone scientemente. Lei per quale delle due opzioni proponde?

Reply

disperato 24 agosto, 2021 00:00

Gentile @Intelligente,

molti medici hanno ignorato i "consigli" di Speranza quindi hanno fatto le autopsie, poi hanno curato le persone in modo adeguato (perche`le cure ci sono, e non sono sperimentali ma adoperano farmaci in uso da decenni).

Insomma hanno fatto i medici.

Molti altri, per paura o per tornaconto si sono piegati al regime.

Lei mi fa molta tristezza.

Reply

Intelligente 28 luglio, 2021 15:20

Costituzione italiana, articolo 16:

"Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza. Nessuna restrizione può essere determinata da ragioni politiche".

Visto che è qui che si vuole andare a parare.

Reply

ilTafano 29 luglio, 2021 10:04

@Intelligente,

l'art. da lei citato è inconferente.

A proposito di rischio infezione la invito ad ascoltare cosa dice Fauci, che non è un cosiddetto novax, terrapiattista, complottista et similia.

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-questo__il_problema_fauci_lancia_la_bomba_sulla_variante_delta_e_i_vaccini/38822_42475/

Reply

Sofia 29 luglio, 2021 10:54

Gentile @Intelligente,

Fatta la legge trovato l'inganno. Fino ad allora potrebbe ammorbidire quello che, almeno per ora, e' solo fobia, paura, e di conseguenza odio per coloro che ancora stanno esercitando un loro diritto? Se permette poi, dopo aver sentito Fauci ieri, forse oggi la sua intelligenza, gentile Intelligente, sarà percorsa da qualche tremito. Personalmente, dovessi incontrarla, non avrei alcun timore, cosi' come attualmente non ho timore di incontrare i vaccinati e parlare con loro in tutto rispetto. Sono convinta di aver un buon sistema immunitario che ho curato e curo da molti anni, cosi' sara' fino all'eventuale prevista distruzione di esso ad opera di un TSO.

Reply

Alessandro 29 luglio, 2021 11:15

Gentile @Intelligente, sinceramente che l'art 16 Costituzione libertà di circolazione si riferisca all'ingresso di luoghi aperti al pubblico lo vedo un po' forzato, ma vabbè, tanto al governo c'è la cartabia.

Cmq se proprio questo governo vuole rende obbligatorio il vaccino covid_19 con legge dello stato a tutti i cittadini, come previsto dallart.32 costituzione. Senza fare giochetti nazzi-fascisti ghettizanti di una minoranza, sarebbe la scelta migliore per la pacifica convivenza. Mi sembra che nel 3°millennio non ci sia bisogno di nuovi ghetti. Sentire politici dire che ci vogliono carrozze treni per i novax, ingresso consentito ai cani e non ai novax mi fa veramente vergognare di questa società.

Per finire fare il vaccino obbligatorio per tutti secondo legge, farevole a ciò, comporta il vantaggio per il cittadino danneggiato da vaccino di ricevere il risarcimento dallo stato. Invece di lasciare il cittadino solo contro bigfarma, con possibilità pari a 0 di avere un risarcimento.

Ed i vaccini covid_19 hanno reazioni avverse gravi in % abbastanza significative. Per alcune classi di età è quasi meglio prendersi il covid_19 che farsi i vaccini covid_19.

Cordiali Saluti.

Reply

Abraxas68 29 luglio, 2021 11:27

Gentile @Intelligente,

sa, prima dell'at.16 c'è l'art.3: "Tutti i cittadini hanno pari dignità e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

Lascio a lei, che ha scelto un nick eloquente, provare a metterli insieme e vedere quel che ne viene fuori.

Reply

Rocky 29 luglio, 2021 12:49

Gentile @Intelligente, La costituzione dice tante cose, che vengono poi costantemente disattese...e comunque non ha mostrato tanta intelligenza scegliendo di fare da cavia ad un vaccino che non la immunizza e quindi potrà contagiarsi come contagiare, però avrà la soddisfazione di potersi sedere al bar o al ristorante. Contento lei!!!

Reply

Trastar 29 luglio, 2021 13:07

Gentile @Abraxas68,

Giuridicamente sono ignorante ma penso che ,tra l'altro, le limitazioni del art 16 sono riferite ai luoghi e non allo stato delle persone.

Reply

Luebete 29 luglio, 2021 14:46

Gentile @ilTafano, attenzione.

l'obiettivo è lo stato di urgenza e pericolo costante.

Ora usano la v delta per indurre nuovamente il terrore e la soluzione sarà nuovamente l'aggiornamento del vaccino con la terza dose, pena la perdita del green pass.

Poi decideranno di non fare più i tamponi ai vaccinati (per simulare l'efficacia del vaccino) fino alla prossima variante e via dicendo.

Se certe cose escono e vengono dette, c'è una ragione.

Reply

ilTafano 29 luglio, 2021 15:14

Gentile @Luebete,

non ho dubbi che sia così, il mio riferimento al tizio "intelligente" era limitato alla possibilità di contagio anche dei non vaccinati.

Reply

Fantasia 30 luglio, 2021 01:31

Gentile @Intelligente,

La costituzione è interpretabile naturalmente. Ma andrebbe fatto essendo ben collegati alla realtà e non occulta occultandone forzatamente una parte come tendono a fare il governo e le varie viroperipatetiche a supporto. Non ci fosse scelta, staremmo parlando del sesso degli angeli. Il problema vero è la mastodontica bugia alla base di ogni ragionamento che viene propinato dall'alto su quasi tutto quello che viene detto, dalla gravità effettiva della malattia, alla presunta incurabili, per passare al fatto che nonostante le cure sbagliate solo una modestissima percentuale di persone dai 60 in su ha veramente subito gli effetti nefasti della malattia in maniera statisticamente rilevante.

Lei può pensare ciò che vuole. Ma senza una base di realtà comune, qualunque discussione è destinata a fallire, e anche qualunque interpretazione costituzionale non avrà alcun senso. La propaganda vaccinista proprio per questo non ha alcun effetto se non innervosire e scaldare gli animk, ed il governo deve passare alle minacce per sperare di tirare dentro qualche sparuto meno strutturato mentalmente alla pressione. È una guerra che, semplicemente, non potete vincere se non con la prepotenza e aprendo tutt'altro scenario post-democratico, che pure è già all'orizzonte. Se lei ne è contento, beh..le faccio i miei migliori auguri, perché se anche non se ne è accorto, lei è esattamente sulla stessa barca di chi le scrive.

Reply

aa 31 luglio, 2021 14:59

Gentile @Abraxas68,

portando la mia personale esperienza, negli ultimi dieci anni ho trascorso il mio tempo quale utente di tutti i tribunali: civili, amministrativi, penali. Ovunque ho vissuto sulla mia pelle, indistintamente ogni tipo di umiliazione: di cittadino, per sesso e - in primis - per reddito (se non fosse stato per reddito, il resto sarebbe persino venuto meno).

Ma una cosa e' stata sempre ed orridamente chiara: le risate in faccia che mi sono preso da ogni giudice - uomo o donna - cui avessi fatto notare il disrispetto della Costituzione da loro esercitato.

Reply

Intelligente 01 agosto, 2021 13:16

Gentile @Fantasia, quella che lei definisce prepotenza si chiama democrazia.

Reply

Intelligente 01 agosto, 2021 18:04

Gentile @Trastar, "Giuridicamente sono ignorante". Beh, è bello constatare che siamo d'accordo su qualcosa. Per il resto non è così, lei si sbaglia.

Reply

Intelligente 02 agosto, 2021 08:38

Gentile @aa, lei ricorda molto da vicino il protagonista di quella barzelletta che, entrato contromano in autostrada, si lamentava dle fatto che tutti gli altri viaggiassero dal lato sbagliato della carreggiata. Il dubbio di essere lei che sbaglia non le è mai venuto? No? Molto, molto male!

Reply